SUL CORRERE

 

Non ci sono altre epoche che potremmo vivere in questa epoca!

Ci fa ridere o pena o rabbia o, addirittura, qualcuno si trova d’accordo con chi si ostina all’overture della crepa più enorme dell’esistenza umana che potrebbe inghiottirsi un’altra bella fetta di esseri umani e non solo (tutt’insieme o un po’ alla volta…), chi si ostina, dicevo, ancora oggi a rin-correre (dietro a) falsi ideali. Già, ma gli ideali sono tutti FALSI! Alla fine “falsano” tutti! O, se lo preferite, falsano tutto.

Ebbene, leggendo e guardando e ascoltando/sentendo qua e in là, si notano tante e tante persone (migliaia, milioni), che si contagiano a vicenda (e fin qui niente di nuovo!): ma la malattia da contagio cui mi riferisco  è “deficit da liquidità di emozioni costruttive“.

Oggi pare esserci scarsità di liquidità, intesa come disponibilità interiore a concedere(rsi), quindi a creare-generare emozione costruttiva. (Potrebbe interessarti anche, per altri aspetti, La Società Liquida ). Ma se le persone corrono da mattina a sera, come possono generare liquidità? Lo sento dire da chi ascolto parlare: corsa! Di corsa! Per corsa! Tutti impegnati in dieci, venti, trenta, cento micro e macro attività. Tutti incanalati in una interminabile coda senza fine. Nessuno sembra capace di intravedere la fine della coda e, soprattutto, sembra che a nessuno baleni il pensiero di interessarsi a: che cosa c’è in fondo a questa coda?? Che cosa ci aspetta dopo questa coda?

ATTENZIONE: intermezzo deprimente e zeppo di riferimenti desolanti (puoi anche saltarlo a piè pari, se preferisci):

Si sente parlare/rimbombare sempre più di mancanza di denaro, di crisi economiche, di banche che derubano, di governi pasciuti, di ignobili guerre sparse a getto per il pianeta, di massacri ed omicidi, di slogan privi di un barlume di consapevolezza e si rimpinza i contribuenti di tasse e di notizie tremende di cronaca con sciamannate trasmissioni superseguite da questi poveri coglioni contribuenti presi per il collo (anche io contribuente coglione, ma senza televisione); si sente e si vedono persone pronte a massacrarsi a suon di risposte piene di odio sui social network; imperversare e inzeppare in modi imbarazzanti e volgari gli spazi delle strade, delle radio, delle televisioni, del web di pubblicità infima, acquistare auto nuove di zecca, accendere mutui per comprare una casa (sì, la Casa!), oppure per un’auto, una moto, un elettrodomestico all’ultimo grido o per una televisione gigante al plasmone, per un matrimonio, per lo smartphone o l’IPhone…

Insomma, dopo questo piccolissimo scketch orripilante sulla nostra società incredibile ma reale , vado alla conclusione: serve liquidità! Serve disponibilità, quindi.

La disponibilità ad imparare, con coraggio, pazienza e consapevolezza, a rallentare.

Liquidità di disponibilità.

Se non ci disponiamo ci rin-correremo fino alla fine dei nostri giorni.

Non ci sono altre epoche che potremmo vivere in questa epoca! Questa è l’epoca in cui siamo.

Drink your summer, gather your corn! (riv. da Jagger/Richards)

Potresti ascoltare questa Run, run, run

1 pensiero su “SUL CORRERE”

  1. Quasi sembra di vivere superficialmente, continuamente a rincorrere qualcosa o qualcuno, doveri e piaceri, ma alla fine non viviamo, non sperimentiamo. E’ bello vivere, ma la vita va vissuta!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...